Investi con successo
in Polonia ed Est Europa

contattaci +48 22 5863300

28-07-2020: Il fondo per la ripresa dell’UE approvato dal Consiglio europeo-16-07-2020: Registro dei contribuenti IVA – modifiche dal 1° luglio 2020-29-06-2020: Nuova legge anticrisi firmata dal Presidente-19-06-2020: Proroga del termine per la presentazione del nuovo File unico di verifica fiscale-01-06-2020: Pegno registrato come strumento contro l'insolvenza-25-05-2020: Modifiche alle disposizioni previste nel nuovo Pacchetto Anticrisi-30-04-2020: Agevolazioni per imprenditori previste nel Pacchetto Finanziario-27-04-2020: Le disposizioni principali dei Pacchetti Anticrisi-20-03-2020: Il governo polacco ha presentato il pacchetto anticrisi-17-03-2020: Registrazione obbligatoria nel Registro Centrale dei Beneficiari Effettivi-Nuove norme legali relative al coronavirus-Decisioni del governo sul coronavirus-Indirizzo e-mail speciale per le aziende colpite dal coronavirus-Nuovi termini di pagamento nelle transazioni commerciali-Ulteriori benefici per gli imprenditori - “Mały ZUS Plus”-30-01-2020: Diritto societario-Il nuovo numero di conto per il pagamento di PIT, CIT e IVA-25-06-2018: Tutta la Polonia sarà un'unica grande zona economica.-27-03-2018: Submeasure 3.2.1 Research to the market 2018-27-03-2018: Submeasure 3.2.2 Credit for technological innovations within OP Smart Growth-Submeasure 3.2.1 Research to the market within OP Smart Growth (call dedicated to medium-sized cities)-Submeasure 3.2.1 Research to the market-Submeasure 1.1.1 Industrial research and development works conducted by enterprises 07.2017-Submeasure 3.2.1 Research to the market-Submeasure 1.1.1 Industrial research and development works conducted by enterprises - small R&D projects-09-06-2017: Submeasure 1.1.1 Industrial research and development works conducted by enterprises - large R&D projects-06-06-2017: Measure 1.2 ROP Lubelskie Targeted Research-Measure 2.1 Support for investment in R&D infrastructure of enterprises-Submeasure 1.1.1 Industrial research and development works conducted by enterprises-Submeasure 3.2.1 Research to the market-Fondi dai Programmi Operativi Regionali 2014-2020-Transfer pricing - una priorità per il Ministero delle finanze-Chi è obbligato a fornire informazioni Intrastat?-Acquisti intracomunitari di beni vs IVA-Go to Brand - bando aperto-Nuovi bandi del PO per lo sviluppo intelligente-Fondi UE non rimborsabili-Fondi UE 2017 - bandi-Transfer pricing – modifiche importanti dal 1 gennaio 2017-18-01-2017: Aliquota speciale CIT 15% per piccoli imprenditori dal 2017-Pagamenti tramite conto di pagamento - nuovo limite-Contratti di commissione dal 2017-04-11-2016: Nuovo obbligo per le imprese: invio mensile di dati dal registro VAT conforme alla struttura JPK-17-10-2016: Estensione dei diritti di controllo dell’Ispezione Statale di Lavoro (PIP) in Polonia-08-09-2016: Grants for investments and R&D projects (September 2016 update)-24-05-2016: 10 most interesting grants within OP SG in 2016-26-04-2016: Grants for investments and R&D projects-26-04-2016: Grants for investments and R&D projects-
Home registro dei contribuenti iva – modifiche dal 1° luglio 2020

Registro dei contribuenti IVA – modifiche dal 1° luglio 2020

Il 1° luglio 2020 è entrata in vigore la legge che modifica il funzionamento del registro dei contribuenti IVA, denominato lista bianca, introdotto il 1° settembre 2019.

Lista bianca dei contribuenti IVA - cos'è?

Il 1° settembre 2019 è stato introdotto il registro di informazioni sui contribuenti IVA tenuto dal capo dell’Amministrazione Fiscale Nazionale, che mira ad aiutare le aziende in una verifica efficiente dei contraenti. Il nuovo registro ha sostituito i registri precedentemente funzionanti di contribuenti IVA: registrati e non registrati, nonché cancellati e riammessi nel registro IVA.

Il registro dei contribuenti permette di:

  • verificare se il contraente è un contribuente IVA attivo,
  • verificare le modifiche nel registro IVA relative al contraente,
  • confermare il numero di conto bancario sul quale deve essere effettuato il pagamento.


Quali sono le modifiche dopo il 1° luglio?

 Alla fine di giugno, il Presidente ha firmato la legge che modifica le regole di funzionamento del registro dei contribuenti, entrata in vigore il 1° luglio 2020.

Le modifiche introdotte dalla nuova legge comprendon

  • prolungamento del termine per la comunicazione sull'effettuazione errata dei pagamenti - da 3 a 7 giorni dalla data dell'ordine di bonifico,
  • possibilità di notificare l'effettuazione errata dei pagamenti all’autorità pertinente al contribuente,
  • notifica una tantum per i pagamenti su un conto sbagliato, anche se dopo la comunicazione di tali informazioni i pagamenti verrebbero comunque effettuati sullo stesso conto,
  • esenzione dalla verifica dei pagamenti derivanti da transazioni intracomunitarie per acquisto di beni, importazioni (sia di beni sia di servizi), nonché consegne di beni regolate dall'acquirente.


Quando si effettuano pagamenti, occorre verificare:

  • la presenza del contraente nel registro dei contribuenti IVA. In particolare, ciò vale per le società con cui si collabora per la prima volta. In questo modo si rivela se il contraente è un contribuente IVA attivo,
  • se il numero di conto bancario indicato sulla fattura è uguale al numero di conto sulla lista bianca IVA. Se la fattura non è la stessa, è necessario chiarirlo con il contraente prima di effettuare il pagamento,
  • quando si accettano pagamenti superiori a 15.000 PLN, se i numeri di conto della propria azienda nella lista bianca dei contribuenti IVA sono corretti. La mancanza o un conto errato espone a sanzioni i contribuenti che pagheranno per beni o servizi dopo il 31 dicembre 2019.

Qualche domanda?

Non esitare a contattarci.
Telefono: +48 22 58 63 300
Email: info@investmentsgroup.net